• Sii sano il Messaggero

1.557 visite

Funghi fai da te? L’esperto spiega cosa rischi

Tutto quello che c’è da sapere sui funghi: l’esperto indica i rischi, come evitarli e come riconoscere i sintomi dell’intossicazione.

Il rischio che si corre consumando funghi senza controllo è gravissimo. L’errore più comune è quello di raccogliere i funghi credendo di conoscerli, senza farli identificare da esperti micologi.

“Oggi stiamo bene” spiega Franca Davanzo, direttore del Centro antiveleni dell´ospedale Niguarda di Milano ”andiamo a raccogliere funghi nei boschi e li consumiamo certi che siano commestibili.


La verdura di stagione, come e perché di staibene

Ma dopo 3-4 giorni possiamo sviluppare un´epatite acuta con necessità di trapianto di fegato per sopravvivere, o andiamo incontro a un´insufficienza renale per tutta la vita”. Perché contro l´avvelenamento acuto da funghi “non esistono antidoti. La terapia è solo sintomatica e di supporto”.

 

Leggi anche: Funghi, 6 consigli per acquistarli in sicurezza

 

Reni e fegato a rischio con i funghi velenosi

 

Spesso l’intossicazione da funghi si tratta di un contrattempo che si risolve con nausea, vomito e diarrea, ma una volta su dieci l´intossicazione può portare a una gravissima insufficienza epatica, anche letale.

Alessandro Barelli, direttore del Centro Antiveleni del Policlinico Gemelli, avverte: “L´autunno è il periodo dell´anno in cui si concentrano il 90% delle intossicazioni da funghi, e gli appelli a non consumare funghi spontanei senza identificazione micologica non riescono a evitare, purtroppo, che ogni anno si verifichino gravi casi di intossicazione”.


Nella maggior parte dei casi, il problema “si risolve spontaneamente o con l´aiuto della terapia sintomatica (reidratazione, antispastici, antivomito)”. Una quota minima dei casi, stimabile intorno al 10%, sono invece determinati da funghi contenenti sostanze letali, e si manifestano “con una grave sindrome da insufficienza epato-renale potenzialmente mortale”.

 

Leggi anche:  Funghi: vademecum anti-intossicazioni

Tag:
Redazione Staibene

}